DIGITALE PURPUREA I

 

DIGITALE PURPUREA I

premiered on 3rd october 2014 at Teatro Elfo Puccini / MilanOltre

digitale purpurea

rehearsal photo

short video

reviews

English

Conceived by Daniele Albanese
Live Music: Patrizia Mattioli
Light design and live: Yannick de Sousa Mendes, Deborah Penzo
Dance: Daniele Albanese, Francesca Burzacchini, Elisa dal Corso, Pietro Pireddu
Artistic residencies and rehearsals: Europa Teatri (Parma), AMAT & Comune di Pesaro, Spazio 84 (Parma), Fonderia-Fondazione Nazionale della Danza/AterBalletto
production Stalk 2014

duration 35 minuti
Experimental version of a live concert/performance

Digitale Purpurea I is the research of a continuous dance among movement, lights and sound , non-stop changing of dynamics and presence.
The dance develops as a result of a study on the movement in terms of speed, time and meeting with live music and lights.
The choreography is designed as a counterpoint of physical score, sound and light, and as a concert of these elements .
The movement is a flow, a continuous scroll and its obligated deal with the form to engage the viewer in a common field of ​​great power .
Conceived as a modular project that can vary format and number of perfomers depending on the context .
The forces of nature and its dynamics are the main engine of reference for the dance, its textures and contrasts.

Digitalis Purpurea (Common Foxglove): herbaceous plant whose flowers are arranged in terminal clusters, pendants, tubular, with a color ranging from purple to pink, yellow or white . The essence of Digitalis can be used as a drug to cure heart failure. In wrong doses, the plant is highly toxic up to be lethal to humans.

 

 

 Italian

Ideazione: Daniele Albanese
Musiche originali dal vivo: Patrizia Mattioli
Disegno luci: Yannick de Sousa Mendes, Deborah Penzo
Danza: Daniele Albanese, Francesca Burzacchini, Elisa Dal Corso, Pietro Pireddu
Residenze artistiche e prove: Europa Teatri (Parma), AMAT & Comune di Pesaro, Spazio 84 (Parma), Fonderia-Fondazione Nazionale della Danza/AterBalletto
produzione Stalk 2014

durata 35 minuti
Versione sperimentale di un live concert/spettacolo.

Digitale Purpurea I è la ricerca di una danza continua tra movimento luci e suono, costante mutazione di dinamica e presenza.
La danza si svolge attraverso uno studio del movimento sul piano della velocità, del tempo e nell’incontro con musica e luci dal vivo.
La coreografia è pensata come contrappunto di partitura fisica, suono e luce e come concerto di questi elementi.
Il movimento è un flusso, un continuo scorrere e il suo obbligato confrontarsi con la forma per coinvolgere lo spettatore in uno spazio comune di grande potenza.
Pensato come progetto modulare che può variare formato e numero di interpreti a seconda del contesto.
Le forze della natura e le relative dinamiche sono il motore principale di riferimento per la danza, le sue trame e le sue contrapposizioni.

Digitale Purpurea: pianta erbacea i cui fiori sono disposti in grappoli terminali, pendenti, tubulari, di un colore che varia dal rosso porpora al rosa, giallo o bianco.
L’essenza di digitale purpurea può essere usata come farmaco per guarire scompensi cardiaci. In dosi sbagliate la pianta è altamente tossica fino a risultare mortale per l’uomo.

 

 

Annunci